Ricomposta l’unità del settecentesco Grande Albergo delle Arti. Integralmente Palazzo dei Musei. Gli istituti culturali – statali e civici – si estendono negli spazi contigui che furono dell’Ospedale Estense. Ma rimane, incompatibile, un presidio sanitario che sottrae a quella funzione oltre 1000 preziosi metri quadrati. Benché l’intervento sia ora limitato al piano terra, già assegnati tutti gli spazi. Neppure un solo metro quadrato alla Biblioteca Estense.

uslestene

Conclusa la stagione del ricovero per anziani nella porzione del vasto edificio retrostante al palazzo dei musei, Italia Nostra allora motivò la incongruenza di convertire a moderni servizi ospedalieri quella porzione che aveva mantenuto integra la struttura settecentesca, con la scala originaria e la monumentale copertura a capriate in legno di quercia (invece sacrificate negli […]

Leggi questo articolo →

Torna a Modena il Guercino della Chiesa di San Vincenzo. Con un restauro incompiuto.

madonna-guercino-san-vincenzo-dopo-restauro

Ritorna a Modena dalla cura dell’Istituto Centrale del Restauro il Guercino della Chiesa di San Vincenzo che reca ancora le cadute della pellicola pittorica (effetto del trafugamento e del maldestro trasferimento all’estero), rese anzi evidenti dall’impiego di una tinta neutra, si vorrebbe, ma con timbro che non spegne l’emergenza delle lacune e altera con fastidio la percezione complessiva del […]

Leggi questo articolo →

Dieci anni fa moriva Franca Stagi. Riproponiamo il discorso funebre tenuto da Giovanni Losavio al funerale nella Chiesa di San Carlo di Modena:
Franca Stagi, l’architettura come missione civile.

stagif

Credo che sia chiara a tutti la speciale ragione per cui l’affetto, la stima, la riconoscenza, il rimpianto di famigliari, amici, cittadini modenesi per Franca Stagi sono oggi manifestati in questa chiesa. Laica, Franca aveva espresso il desiderio che se famigliari e amici avessero voluto ricordarla pubblicamente, quel saluto le fosse dato nella chiesa di […]

Leggi questo articolo →

Da otto anni la Chiesa di San Lazzaro attende il restauro dal Comune di Modena proprietario.

IMG_0572

La chiesa di San Lazzaro sita in via Emilia est è una delle otto chiese di proprietà del Comune di Modena. Passò alla tutela del Comune con la legge che nel 1977 trasferì agli enti locali le competenze delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza(IPAB) che facevano capo all’antica Congregazione di Carità trasformatasi nel 1937 […]

Leggi questo articolo →

Villa Pollastri dichiarata di interesse storico artistico particolarmente importante

foto Gazzetta di Modena

“La villa Pollastri così come oggi si presenta, il risultato delle trasformazioni nel tempo dell’assetto originario, è stata dichiarata di interesse storico – artistico particolarmente importante dalla commissione regionale per il patrimonio culturale e il relativo provvedimento non è stato contestato dalla proprietà. La villa è perciò assoggettata alla disciplina conservativa del codice beni culturali. […]

Leggi questo articolo →

Duomo di Modena: rosso nella Cattedrale

Rosso nella Cattedrale, che ancora non è stato spiegato e perciò preoccupa Su questo fenomeno, certamente preoccupante, dell’affioramento in superficie di tonalità rosse non solo sui leoni stilofori che reggono il protiro della facciata della cattedrale, ma pure sui rilievi wiligelmici, non si è ancora sentita la voce responsabile della soprintendenza. Non sembra convincente la […]

Leggi questo articolo →

Duomo di Modena: richiesta di accesso agli atti relativi al restauro

Al Direttore Regionale per i beni architettonici e paesaggistici dell’Emilia – Romagna Al Soprintendente per i beni architettonici e per il paesaggio delle province di     Bologna, Modena e Reggio Emilia   Atto di accesso agli atti Italia Nostra, associazione nazionale per la tutela del patrimonio storico artistico e naturale della Nazione, riconosciuta come persona giuridica […]

Leggi questo articolo →