Se questa è la creatività dell’annunciato parco. Italia Nostra sulla delibera n. 52 (12 luglio scorso) del Consiglio Comunale.

il futuro comparto ex Amcm

Per l’ex AMCM un’altra falsa partenza (con la benedizione, poteva mancare?, degli uffici anche romani della tutela beni culturali). Una inammissibile scorciatoia: senza un nuovo piano attuativo il progettato intervento non può andare in appalto e mai è stato approvato il piano particolareggiato adottato ben cinque anni fa. Per non dire del merito dell’intervento. La […]

Leggi questo articolo →

Giù le mani dalle piazze storiche

Piazza Mazzini - inizi '900-2

“Giù le mani dalle piazze storiche”:  avevamo annunciato l’incontro di Italia Nostra a Bologna, lo scorso 23 maggio, alla sala del Risorgimento dei Musei civici. Il tema è di attualità anche a Modena dove sta per essere avviato ad esecuzione il progetto di così detta riqualificazione della Piazza Mazzini. Riprendiamo l’appunto di Giovanni Losavio per […]

Leggi questo articolo →

Dall’Ospedale Estense al Polo Sant’Agostino. Un breve ma indispensabile excursus storico.

SAgostino

Verso la variante urbanistica che nega il restauro, ma vuole la radicale ristrutturazione, del complesso del Sant’Agostino (integralmente monumentale). Una forse non inutile lettura per i Consiglieri comunali chiamati a deliberare (e forse non inutile neppure per la Soprintendenza). Dall’Ospedale Estense al Polo Sant’Agostino. Un breve ma indispensabile excursus storico. Nel 1753, su volere del […]

Leggi questo articolo →

ANCORA TUTELA NEGATA Ora a Nonantola

nonantola 6

Demolito il villino Liberty di Nonantola che Comune e Soprintendenza si sono rifiutati di tutelare. Il Comune lo ha cancellato dall’elenco degli edifici che il piano regolatore vuole preservati. La soprintendenza, richiesta lo scorso gennaio da Italia Nostra di intervenire in via di urgenza con la prevista misura preventiva di conservazione, neppure ha risposto. Nonantola […]

Leggi questo articolo →

Officine Stanguellini addio!

officine Stanguellini stato attuale– Modena, viale Moreali (aprile 2010) 1

Lo ricordano i modenesi. Lo storico Stabilimento Stanguellini, la superstite matrice della celebrata vocazione motoristica della città, era stato da un saggio piano regolatore destinato ad attrezzature collettive. Ma poi un accordo di pianificazione negoziato con il Comune dalla proprietà (indifferente alla gloriosa memoria della famiglia) portò alla variante che sopprime quella destinazione e lì […]

Leggi questo articolo →

Villa Pollastri dichiarata di interesse storico artistico particolarmente importante

foto Gazzetta di Modena

“La villa Pollastri così come oggi si presenta, il risultato delle trasformazioni nel tempo dell’assetto originario, è stata dichiarata di interesse storico – artistico particolarmente importante dalla commissione regionale per il patrimonio culturale e il relativo provvedimento non è stato contestato dalla proprietà. La villa è perciò assoggettata alla disciplina conservativa del codice beni culturali. […]

Leggi questo articolo →

Quali novità per il Sant’Agostino? Il Sindaco si dichiara soddisfatto: oltre otto mesi di conferenza di servizi per avere il consenso della Provincia (lui la presiede) alla variante urbanistica.

S.Ago

Il Sindaco vanta un primo importante successo. La conferenza di servizi convocata ai primi del luglio 2017 per approvare l’accordo di programma sul progetto di ristrutturazione proposto dalla Fondazione Cassa di Risparmio per il complesso dell’ex Ospedale Sant’Agostino si è trascinata stancamente per oltre otto mesi, frenata dall’insuperato dissenso della Soprintendenza. Finché la conferenza, nell’ultima […]

Leggi questo articolo →

Tutta l’area della Stazione Ferrovie Provinciali merita di essere riqualificata a servizio della collettività

20151216_menno_01_modena-piazza-manzoni-1

Apprendiamo dalla stampa locale che una società privata propone il riutilizzo dei locali del fabbricato viaggiatori della “stazione piccola”, l’edificio principale dell’area ferroviaria inaugurata nel 1932 la cui costruzione aveva comportato la trasformazione dell’assetto urbano della zona e determinato la nascita di un quartiere sul modello urbanistico della “città giardino”. Di gusto eclettico, con stilemi […]

Leggi questo articolo →