La prescrizione dei reati (abuso edilizio e uso illecito di bene culturale) ha salvato la edificazione – valorizzazione commerciale – del Parco della Rimembranza.

chioschi-parco-2019-678x381

La revoca del sequestro dei cantieri edilizi fermati nel Parco della Rimembranza fu disposta nel giugno 2017, con la sentenza di assoluzione. Stupì che non fossero immediatamente ripresi i lavori. Ma il Pubblico Ministero aveva proposto l’appello e non era follia supporre che la Corte di Bologna avrebbe capovolto la decisione fondata dichiaratamente sulla mancata […]

Leggi questo articolo →

A Spezzano un polo scolastico contro la tutela del contesto ambientale di Rocca Coccapani, Villa Moreali Menotti e Casa Leonardi.

paesaggio pedecollinare di Spezzano

A Spezzano un polo scolastico contro la tutela del contesto ambientale di Rocca Coccapani, Villa Moreali  Menotti e Casa Leonardi.  Il popolo ha marciato sulla Soprintendenza di Bologna (non s’era mai visto) e il Senatore interroga il Ministro, dandosi la risposta sulla “arbitraria e incomprensibile” determinazione di tutela del paesaggio pedecollinare di Spezzano. La stampa […]

Leggi questo articolo →

La torre per il Parco della Resistenza

torre parco resistenza1

Italia Nostra condivide le documentate riflessioni dell’architetto Matteo Agnoletto, ricevute da La Gazzetta di Modena, sulla Torre Piezometrica presso il Parco della Resistenza, opera originale per la forma e la struttura architettonica, concepita per Modena e per quello specifico luogo dal prestigioso Studio milanese, ben noto con la sigla BBPR (Banfi, Belgioioso, Peressutti, Rogers) cui […]

Leggi questo articolo →

Come possono essere così completati i chioschi – vaste strutture in cemento armato – nel Parco della Rimembranza?

chioschi

La sentenza ha assolto, ma ha detto esplicitamente che, così fatti, non sono compatibili con il luogo. Il soprintendente aveva escluso che potessero essere completati in quelle forme e in quei materiali e si riservò di valutare un nuovo progetto. A quattro anni dalla interruzione e a oltre un anno dalla sentenza, riprendono tuttavia i […]

Leggi questo articolo →

Ironia della storia civica. Un abuso edilizio a presidiare la legalità

chioschi 7

Annunciato con soddisfazione dal Sindaco, ha preso vita domenica mattina il “presidio di legalità” dentro il massiccio chiosco di Viale Caduti in Guerra, a vista del Tempio, a ridosso della cancellata dei Giardini Ducali, nello spazio pubblico al fianco dell’ex Cinema Principe. Un edificio in cemento armato, quattro moduli, quattro metri per quattro, il prototipo […]

Leggi questo articolo →

Parco della Rimembranza: i chioschi saranno presto completati secondo il progetto originario, annunciano i concessionari.

chioschi parco rim

Stupisce il silenzio dell’Amministrazione comunale. Sono stati due concessionari dei chioschi ad annunciare la ripresa dei lavori per il completamento delle costruzioni secondo il progetto originario. Si accetta dunque il rischio che il giudizio di appello promosso dalla impugnazione del Pubblico Ministero ribalti la pronuncia di assoluzione e disponga la demolizione. Evenienza non impossibile per […]

Leggi questo articolo →

Tra Cinema Principe e cancellata dei Giardini Ducali, l’abusivo prototipo dei chioschi del Parco della Rimembranza non può sopravvivere al fallimento della sua gestione economica.

image

La costruzione saldamente ancorata al suolo con ben otto pilastri in cemento armato nel suolo pubblico, a ridosso della cancellata dei Giardini Ducali, in uno degli angoli più caratteristici della città storica, entro il contenuto slargo nel risvolto del Cinema Principe:  non solo era ed è struttura abusiva, ma è pure priva di ragione economica, […]

Leggi questo articolo →

La sentenza assolve, ma indica – in conclusione – la corretta soluzione alternativa al “precedente progetto”.

Giorgio Pighi il loquace sindaco che ha deciso la valorizzazione commerciale del monumentale Parco della Rimembranza e ha personalmente beneficiato della archiviazione, nell’empito di entusiasmo per la insperata assoluzione, ha frainteso la sentenza che lui stesso, avvicinato dal cronista del Carlino, invita ad “approfondire”. Sulla imputazione dell’illecito urbanistico (la violazione cioè della disciplina di piano […]

Leggi questo articolo →

Perdonata la lottizzazione commerciale del Parco della rimembranza (perché è mancata la prova della norma applicabile).

La lettura trionfale della sentenza di assoluzione. Attenzione e prudenza. Il Pubblico Ministero ha annunciato l’appello, particolarmente determinato quanto alla assoluzione dubitativa dall’illecito urbanistico. Se l’impugnazione fosse accolta, conseguenza dovuta sarebbe la demolizione dei chioschi, pur se fossero stati nel frattempo completati sul tronco delle opere fermate con il sequestro dei cantieri. E difficilmente potrà […]

Leggi questo articolo →