Italia Nostra sul Polo Logistico Conad nel quartiere Sacca. Un intervento contro l’interesse pubblico alla razionale disciplina urbanistica della zona, perseguito in aperta violazione di una vincolante disposizione della legge urbanistica dello Stato

Siamo in “ambito specializzato per attività produttive” e sono “aree di rilievo comunale” quelle considerate nella zona elementare n.392 che registra un consistente e consolidato insediamento residenziale contornato da aree nelle quali è stata data attuazione alla previsione di tipiche attività produttive. La vigente disciplina di zona elementare pone rigorosi limiti di contenimento a queste […]

Leggi questo articolo →

Italia Nostra con i cittadini di Castelnuovo Rangone che si oppongono alla demolizione del Cinema Verdi La legge urbanistica della Regione Emilia Romagna vieta di creare nuove piazze nel tessuto edilizio dei centri storici

La determinazione della Amministrazione Comunale di Castelnuovo Rangone di procedere alla demolizione dell’edificio del Cinema Teatro Verdi, compreso nello storico insediamento urbano, per ricavarne una piazza, ha suscitato motivate riserve tra i cittadini. E proprio per porre pubblicamente in discussione quel progetto nei rapporti con l’Amministrazione si è di recente costituito un apposito Comitato. Alla […]

Leggi questo articolo →

Il Sant’Agostino: 2006 – 2021. Quindici anni di attesa

E’ oggi montato (novembre 2021) con i voluminosi ponteggi il cantiere per l’unico vero, e unico possibile, recupero del vasto insediamento urbano che fu l’Ospedale Sant’Agostino. Nessuna deroga è data alla vincolante disciplina conservativa di restauro nel complesso, integralmente tutelato per l’interesse storico e artistico, come ha saputo far valere la Soprintendenza. Fu vano l’insistito […]

Leggi questo articolo →

Al limite del Parco della Resistenza (di fatto la sua insegna) la Torre che fu dell’acquedotto è opera (1964) del prestigioso studio milanese degli architetti BBPR. Doverosamente si è deciso di non abbatterla. Urgente è l’intervento di manutenzione prima che il degrado divenga irreparabile.

La nitida rappresentazione fotografica di Giancarlo Pradelli

La nitida rappresentazione fotografica di Giancarlo Pradelli Italia Nostra salutò con soddisfazione la determinazione comunale di non corrispondere alla richiesta di demolizione della Torre piezometrica di Via Ancona avanzata dall’ente gestore Hera come misura di messa in sicurezza degli impianti di acquedotto. Fu allora riconosciuta la straordinaria qualità architettonica della singolare struttura realizzata nel 1964 […]

Leggi questo articolo →

Nessuna diversa funzione dentro il prezioso giardino romantico di Villa Sorra!

Si vuole infilare un ristorante con le sue cucine nella serra/limonaia, così sottratta alla storica e attuale funzione di servizio al giardino. Ma più grave ancora: entra nel giardino una funzione estranea (la ristorazione,  per valorizzare – si intende – le risorse agroalimentari del territorio) che ne altera l’identità e contrasta con la sola ammissibile  […]

Leggi questo articolo →

Inarrestabile la perdita della Modena pubblica (cioè di tutti)? Caserma Fanti, Caserma Garibaldi. Verso la privatizzazione – per fare residenza di pregio – più della metà del comparto della Stazione Piccola

Nel marzo 2020 era toccato alla Caserma Fanti (dismessa dal Demanio militare, rivendicata  dal Comune per sottrarla al mercato, ceduta alla Provincia per la sua sede, infine messa all’asta) acquistata da un’impresa privata dell’edilizia per farne un condominio di lusso. L’estate scorsa è stata la volta della Caserma Garibaldi (lì c’era stato il distretto militare) […]

Leggi questo articolo →

La Stazione delle Ferrovie Provinciali di Modena: davvero una Stazione “piccola”?

Diversi anni fa era apparso sul quaderno di Patrimonio Industriale (IBC AIPAI. VII. 2014) l’articolo sulla Stazione delle Ferrovie Provinciali di Modena che qui facciamo seguire. Si tratta di una riflessione ancor oggi pienamente condivisibile che rimarca la profonda unitarietà delle strutture, create e pensate nel loro complesso, anche all’interno di un quartiere non a […]

Leggi questo articolo →

Italia Nostra: perché nel fronte del maestoso Palazzo Ducale di Modena non può essere, oggi, infissa alcuna lapide.

Pubblichiamo la lettera inviata a ciascun Consigliere del Comune di Modena Modena,  11 ottobre 2021. Ai Consiglieri del Comune di Modena Italia Nostra: perché nel fronte del maestoso Palazzo Ducale di Modena non può essere, oggi, infissa alcuna lapide. Italia Nostra ritiene doveroso far conoscere ai Rappresentanti della Comunità modenese eletti in Consiglio comunale il […]

Leggi questo articolo →