Per i 550 appartamenti di via Morane – via Vaciglio è solo questione di penale. Parola del Sindaco

9300per web

L’unico argomento che il Sindaco infine spende a difesa dei 550 appartamenti nell’area verde tra via Morane e via Vaciglio è la insostenibilità della “penale” che la comunità sarebbe costretta a pagare se l’intervento fosse azzerato. Ricorrono dunque, deve intendersi, le condizioni della revoca (art. 21quinquies legge 241/1990): la nuova valutazione dell’interesse pubblico originario si […]

Leggi questo articolo →

La pubblica assemblea conclusa in fretta dimenticando perché era stata convocata.

Panoramica_2per web

A cosa doveva servire la pubblica assemblea convocata dal Sindaco, ieri sera, nella sede della circoscrizione? Lo diceva l’invito: informare la città delle risposte date dalla Amministrazione comunale alle osservazioni formalmente presentate da cittadini, comitati e associazioni alla “variante” al piano attuativo dell’intervento residenziale (550 nuovi appartamenti) nell’area verde tra via Morane e via Vaciglio. […]

Leggi questo articolo →

La nuova legge urbanistica della Regione Emilia Romagna (n. 24 del 2017) viola i principi fondamentali del governo pubblico del territorio, dunque è incostituzionale. Negoziato con costruttori e altri privati “interessati” il destino delle nostre città. Italia Nostra, associazione nazionale, ha chiesto al Governo di sollevare la questione di legittimità rimettendo la legge al giudizio della Corte Costituzionale.

Senza-titolo-ripristinato

Signor Presidente del Consiglio dei Ministri, con legge n. 24 pubblicata il 21 dicembre 2017 la Regione Emilia – Romagna ha dettato la nuova “disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio” che in talune certamente non marginali sue disposizioni, a fermo giudizio di questa associazione, ha disatteso i principi fondamentali della materia governo del […]

Leggi questo articolo →

I Comitati di cittadini e Italia Nostra hanno presentato oggi Osservazioni al piano particolareggiato “Area Nuova Estense – Vaciglio”

campi Vaciglio

Il Comitato “Per un quartiere Morane sostenibile”, il Comitato “Mobastacemento” e la Sezione di Modena di Italia Nostra hanno presentato oggi formali Osservazioni alla variante al piano particolareggiato di iniziativa privata “Area Nuova Estense – Vaciglio”, chiedendo che questo progetto sia fermato e alla domanda abitativa non sia risposto con il consumo di nuovo suolo, […]

Leggi questo articolo →

La pregiudiziale posta dal Sindaco sulla irrevocabilità della destinazione edificatoria dell’area verde tra via Morane e via Vaciglio chiude il confronto con comitati e associazioni.

untitled

Le dichiarazioni del Sindaco e del Capogruppo consiliare Dem chiudono in realtà il confronto con i comitati e le associazioni che contestano in radice l’intervento di edificazione nella vasta area verde tra Via Morane e Via Vaciglio. Vogliono cioè che verde rimanga. Sindaco e Capogruppo Dem pongono invece la pregiudiziale della irrevocabile destinazione edificatoria, e […]

Leggi questo articolo →

Per il mensile dell’assessorato regionale agricoltura Emilia Romagna se scompare la terra è per colpa degli astri.

Scompare la terra: la causa?  Gli astri malefici. Il lettore rilegge il titolo, tre volte, incredulo, fino a dovere riconoscere che quanto legge non è illusione. La cover story dell’ultimo numero di Agricoltura, il mensile dell’Assessorato regionale dell’agricoltura titola, esattamente, Il consumo del suolo è una minaccia inarrestabile. I dati con cui il solerte redattore […]

Leggi questo articolo →

Senza consenso non si governa il territorio

salvo

URBANISTICA L’architetto Righi commenta il «j’accuse» dell’ex sindaco e la replica di Pighi ‘Senza consenso non si governa il territorio’ «Sui Peep questa giunta ha trovato tutto quasi fatto, eppure ci sono stati ritardi» di Eugenio Tangerini – L’informazione 02.09.11 Ha letto più volte, in questi giorni, il clamoroso j’accuse dell’ex sindaco Germano Bulgarelli sulla […]

Leggi questo articolo →

“Villettopoli” sta per città (polis) di villette.

villettopoli

“Villettopoli” sta per città (polis) di villette. L’espressione, ironico – sarcastica, fu inventata da Pier Luigi Cervellati per rappresentare l’esito di quella trionfante urbanistica che consuma città e territorio. Da Italia Nostra nessuna “insinuazione di interessi oscuri o illeciti a vantaggio di qualcuno”, ma la diretta e severa censura, nel merito, della cattiva urbanistica che […]

Leggi questo articolo →