Al limite del Parco della Resistenza (di fatto la sua insegna) la Torre che fu dell’acquedotto è opera (1964) del prestigioso studio milanese degli architetti BBPR. Doverosamente si è deciso di non abbatterla. Urgente è l’intervento di manutenzione prima che il degrado divenga irreparabile.

La nitida rappresentazione fotografica di Giancarlo Pradelli

La nitida rappresentazione fotografica di Giancarlo Pradelli Italia Nostra salutò con soddisfazione la determinazione comunale di non corrispondere alla richiesta di demolizione della Torre piezometrica di Via Ancona avanzata dall’ente gestore Hera come misura di messa in sicurezza degli impianti di acquedotto. Fu allora riconosciuta la straordinaria qualità architettonica della singolare struttura realizzata nel 1964 […]

Leggi questo articolo →

Nessuna diversa funzione dentro il prezioso giardino romantico di Villa Sorra!

villa sorra

Si vuole infilare un ristorante con le sue cucine nella serra/limonaia, così sottratta alla storica e attuale funzione di servizio al giardino. Ma più grave ancora: entra nel giardino una funzione estranea (la ristorazione,  per valorizzare – si intende – le risorse agroalimentari del territorio) che ne altera l’identità e contrasta con la sola ammissibile  […]

Leggi questo articolo →