“Villettopoli” sta per città (polis) di villette.

villettopoli

“Villettopoli” sta per città (polis) di villette. L’espressione, ironico – sarcastica, fu inventata da Pier Luigi Cervellati per rappresentare l’esito di quella trionfante urbanistica che consuma città e territorio.
Da Italia Nostra nessuna “insinuazione di interessi oscuri o illeciti a vantaggio di qualcuno”, ma la diretta e severa censura, nel merito, della cattiva urbanistica che a Mirandola – certo, alla luce del sole – sostituisce villette allo storico insediamento dei servizi elettrici (1920, per una “moderna” città).
E insieme severa censura della negata tutela istituzionale del patrimonio culturale (il via libera della Soprintendenza alla demolizione, di cui si fa forte l’Assessore).
Italia Nostra, sezione di Modena.

6 agosto 2011

Commenti

commenti