A Palazzo Solmi (ma, prima, Palazzo Rangoni) non si addice la casa della modenesità.

20210126_211405

Si è discusso nei giorni scorsi in Consiglio Comunale il destino di uno storico palazzo modenese (ma in realtà si tratta del nucleo centrale, il piano di rappresentanza) che dal demanio culturale dello Stato cui apparteneva è stato trasferito al Comune con le misure del così detto federalismo demaniale, a titolo gratuito, ma su un […]

Leggi questo articolo →